top of page

Informazioni sui danni del torace di Shoemaker (Pectus Excavatum) per il paziente



Il petto di Shoemaker, o Pectus Excavatum in termini medici, è una condizione caratterizzata dal collasso verso l'interno della gabbia toracica. Ciò causa il collasso dello sterno verso l'interno, con conseguente apparizione di una cavità nella parte anteriore della gabbia toracica. Il fatto che il pectus excavatum causi danni fisici e psicologici al paziente dipende da molti fattori e deve essere valutato attentamente.

Potenziali effetti fisici:

1. Problemi respiratori: Nei casi più gravi di Pectus Excavatum, il collasso verso l'interno della gabbia toracica può influire sulla funzionalità polmonare e causare problemi respiratori. Questo può limitare la capacità di respirare e causare difficoltà respiratorie durante l'esercizio fisico.

2. Problemi cardiaci: Nei casi molto gravi di Pectus Excavatum, il collasso verso l'interno dello sterno può comprimere il cuore e comprometterne la funzionalità. Ciò può causare disturbi del ritmo cardiaco o insufficienza cardiaca.

3. Curvatura della colonna vertebrale: Nei casi più gravi di Pectus Excavatum, si può verificare una pressione sulla colonna vertebrale che può portare a problemi di curvatura della spina dorsale, come la scoliosi.

Potenziali effetti psicologici:

1. Autostima e stress psicosociale: Il pectus excavatum può influire sull'aspetto del paziente e causare problemi di autostima. I pazienti, soprattutto durante l'adolescenza, possono provare stress psicologico per il fatto di apparire diversi dagli altri.

2. Isolamento sociale: Il pectus excavatum può causare isolamento sociale in alcuni pazienti. I pazienti possono evitare le attività sociali per paura di non essere accettati o di essere ridicolizzati.

Opzioni di trattamento e rischi:

1. Intervento chirurgico: Nei casi gravi di Pectus Excavatum può essere necessario un intervento chirurgico. Questo intervento mira a raddrizzare lo sterno o a ridurre la sporgenza. Tuttavia, l'intervento chirurgico comporta sempre dei rischi e il processo di recupero può essere lungo.

2. Trattamenti non invasivi: Le opzioni non invasive, come la vacuum terapia, possono essere considerate un'alternativa all'intervento chirurgico. Tuttavia, l'efficacia e il tasso di successo di questi trattamenti variano da paziente a paziente.

In definitiva, il fatto che il pectus excavatum causi danni al paziente dipende dalla gravità della condizione e dai sintomi. Poiché ogni paziente è diverso, le opzioni di trattamento e i rischi devono essere valutati attentamente. È importante consultare un professionista della salute per determinare il piano di trattamento appropriato.



0 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page